fbpx

Patentino per i proprietari di cani

Oggi, 6 ottobre 2009, il sottosegretario alla salute Francesca Martini ha presentato il patentino per proprietari di cani previsto dall’ordinanza del 3 marzo 2009 sulla “tutela dell’incolumità pubblica dall’aggressione di cani”.

Il Patentino prevede un corso di formazione al fine di “creare il corretto rapporto uomo-cane, rapporto antico ma spesso mal gestito nella nostra società. E’ un “corso aperto e consigliato a tutti, verrà organizzato e offerto ai cittadini dalle amministrazioni locali” ha detto il sottosegretario Marini. Il Patentino sarà obbligatorio solo per i proprietari dei cani “a rischio elevato”. Ricordiamo che l’ordinanza del 3 marzo ha di fatto eliminato la ‘lista nera’ delle razze di cani considerate pericolose. Non è corretto demonizzare una razza piuttosto che un’altra, ogni cane può assumere dei comportamenti pericolosi, sta al padrone riconoscere i segnali di anomalia nei comportamenti del cane e segnalarli eventualmente all’istruttore o al veterinario. E’ sempre utile porsi la domanda: “cani cattivi, o cattivi padroni?”

Il Patentino prevede un libro di testo: un fascicolo di una trentina di pagine che prende in esame, per capitoli, i vari aspetti del rapporto uomo e cane e spiega come leggere i comportamenti, capire i bisogni, comunicare con i nostri amici a 4 zampe. La dispensa ci aiuta anche a sfatare alcune credenze errate, inesatte o pericolose.

Per conoscere i luoghi e la data di inizio dei corsi è necessario rivolgersi alle amministrazioni locali.

Leggi anche  Abbandono dei cani: la nuova campagna di Roma Capitale

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

Torna in alto