sabato, Giugno 10, 2023
HomeSalute del CaneAnsia da separazione del cane: cinque consigli per alleviarla

Ansia da separazione del cane: cinque consigli per alleviarla

Le cause, i sintomi e come gestirla al meglio

Ansia da separazione del cane: cinque consigli per alleviarla. L’ansia da separazione è una condizione psicologica che colpisce molti cani quando vengono separati dai loro proprietari o dai loro compagni di branco. Quali sono le cause? Quali sintomi può manifestare il cane? Come possiamo gestire al meglio questo problema?

Ansia da separazione del cane: le cause

Le cause dell’ansia da separazione del cane possono essere diverse e variano da soggetto a soggetto. Tra le più comuni che possono determinare questa condizione, troviamo:

  • Separazione improvvisa dal proprietario o dai compagni di branco
  • Esperienze negative precedenti
  • Cambiamenti nella routine quotidiana
  • Solitudine e noia
  • Problemi di socializzazione
  • Confinamento prolungato in uno spazio limitato
Ansia da separazione del cane: cinque consigli per alleviarla
Immagine di Freepik

Sintomi

Quando un cane che soffre di ansia da separazione viene lasciato da solo o separato dal proprietario, arriva a provare un’intensa paura e questo influisce sul suo stato di salute mentale e fisica. A seconda del livello di intensità raggiunta, l’ansia potrebbe generare nel cane:

Comportamenti distruttivi come masticare, scavare o graffiare, distruggere oggetti.

Problemi di salute come perdita di appetito, problemi digestivi, disturbi del sonno, depressione, agitazione e irrequietezza.

Tendenza a scappare per non restare da solo.

Segnali di richiamo come abbaio, guaito, ululato, ossessivo e incessante.

È importante quindi prendere in considerazione il problema e cercare di fornire il supporto e le cure necessarie per aiutare il nostro amico a gestire i suoi sintomi e migliorare la sua qualità della vita.

Terapie

Esistono diverse soluzioni per trattare l’ansia da separazione del cane. Tuttavia, prima di iniziare qualsiasi trattamento, è importante consultare un veterinario per determinare la causa esatta dell’ansia del tuo animale. Tra le terapie disponibili, possiamo citare:

  • Farmaci ansiolitici prescritti dal veterinario.
  • Terapia cognitivo-comportamentale, che prevede l’utilizzo dei metodi di desensibilizzazione per aiutare il cane ad abituarsi gradualmente alla separazione e a gestire l’ansia in modo più efficace attraverso tecniche di rilassamento e controllo degli stimoli.
Leggi anche  Come pulire le orecchie del cane

Ansia da separazione del cane: 5 consigli per alleviarla

Partendo dal presupposto di evitare, sempre e comunque, di sgridare o punire il nostro amico a quattro zampe per il suo atteggiamento, in quanto non sarebbe di alcun beneficio, ecco 5 utili suggerimenti da mettere in pratica per aiutarlo:

  1. Abitua gradualmente il tuo cane alla separazione. Inizia ad allontanarti per brevi periodi di tempo e poi aumenta di volta in volta la durata della separazione. In questo modo, il tuo cane si abituerà gradualmente alla tua assenza.
  2. Crea un ambiente confortevole. Fornisci al tuo cane un ambiente tranquillo e comodo in cui sentirsi sicuro e protetto. Questo può includere la sua cuccia preferita, un coperta calda e giocattoli rassicuranti.
  3. Esercizio fisico. Il tuo cane ha bisogno di esercizio fisico regolare per ridurre l’ansia e lo stress. Assicurati che abbia perciò la giusta quantità di attività fisica durante il giorno per evitare l’insorgere di noia e ansia da separazione.
  4. Limita gli stimoli. Riduci al minimo gli stimoli in casa durante la separazione. Ciò può includere abbassare il volume della radio o della televisione, o chiudere le tende per ridurre l’eccessiva attenzione del cane a distrazioni esterne.
  5. Terapia comportamentale. Se il tuo cane ha un’ansia da separazione grave, la terapia comportamentale può essere utile. Un professionista esperto in comportamento animale potrà aiutarlo a superare la paura e l’ansia associati alla separazione.

Giocare con il cane: quanto è importante?

Segui Vita da Cani su Telegram

Rimani aggiornato in tempo reale iscrivendoti al canale Telegram di Vita da Cani. Clicca qui e riceverai ogni contenuto in automatico sul tuo smartphone.

Disclaimer

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

ALTRE NEWS

ACCESSORI