Come e dove preparare la sala-parto per il nostro cane? Ecco alcuni suggerimenti:

  • Posizionare la sala-parto in un luogo tranquillo e conosciuto dove il cane si trovi a suo agio (si potrebbe abituarlo piano piano portandolo più volte il giorno e premiandolo con dei bocconcini).
  • L’ambiente dovrebbe essere ampio, luminoso e adeguatamente riscaldato (temperatura non inferiore ai 25°C).
  • La cassa, che potrà essere acquistata (ne esistono già pronte in commercio) oppure costruita, dovrà essere predisposta con materiali adatti, atossici e facilmente lavabili facendo attenzione che resti isolata dal pavimento sottostante. Si potrà poi riempire il fondo con dei panni morbidi di cotone o delle strisce di giornale assorbenti. In ogni caso, assicurarsi  che l’interno risulti liscio e privo di ogni eventuale sporgenza che potrebbe ferire i cuccioli.
  • Le dimensioni variano a secondo della taglia del cane e comunque, il box dovrebbe essere sufficientemente spazioso e fatto in modo da non consentire ai cuccioli di allontanarsi dalla madre, la quale, dovrà invece avere la possibilità di assentarsi  da loro ogni volta che vorrà.
  • Importantissimo l’igiene! La cassa deve essere tenuta sempre pulita, avendo cura di sostituire panni e strisce di giornale sporchi, ogni volta che lo necessitano.
  • Sarebbe opportuno, intorno alla 4-5 settimana,  quando i cuccioli iniziano a camminare e ad evacuare da soli,  ampliare la sala-parto.

Sotto, un video relativo alla nascita di una cucciolata di Maltesi. Sono o non sono una meraviglia?