fbpx

Perché il cane si lecca il sedere? Le cause più comuni di un comportamento molto curioso

Alle origini di un comportamento molto diffuso
Perché il cane si lecca il sedere?
Jaimie Tuchman - adobestock.com
Perché il cane si lecca il sedere?
Jaimie Tuchman - adobestock.com

Perché il cane si lecca il sedere? Le cause più comuni di un comportamento molto curioso. Se hai un cane, avrai sicuramente notato che di tanto in tanto si dedica a una particolare quanto curiosa attività: leccarsi il sedere. Questo comportamento può sembrare bizzarro o persino imbarazzante, ma è del tutto normale nel mondo dei cani. In questo articolo, esploreremo le ragioni scientifiche dietro questo comportamento e spiegheremo perché i cani lo fanno.

Quello di leccarsi il sedere è un comportamento istintivo che spinge il cane a girarsi verso la coda per leccarsi la zona anale. Quali sono i motivi alla base di questo comportamento? Vediamone alcuni insieme. Ci soffermiamo tra i più comuni.

Perché il cane si lecca il sedere? L’igiene personale

I cani sono animali molto puliti per natura, e il loro istinto di leccarsi il sedere fa parte del loro comportamento. Questo comportamento serve a mantenere pulita la zona anale, rimuovendo eventuali residui di feci o secrezioni ghiandolari. Nel mondo selvatico, questa pulizia è importante per ridurre il rischio di attirare predatori o di contrarre infezioni.

Perché il cane si lecca il sedere? Il Prurito

A far sì che il cane si lecchi la zona dell’ano può essere a volte la sensazione di prurito che il nostro amico a quattro zampe può provare nell’area dell’apertura anale. Detto prurito può essere generato da irritazione, allergie, presenza di parassiti o altre cause. Laddove l’abitudine del cane a leccarsi il sedere dovesse protrarsi sarebbe cosa opportuna rivolgersi al veterinario.

Il manto del cane: come mantenerlo in salute

Le ghiandole perianali

I cani hanno due piccole ghiandole ai lati dell’apertura anale, dette ghiandole perianali che producono secrezioni solitamente maleodoranti. Tali secrezioni vengono di norma espulse con la defecazione ma, soprattutto se il cane conduce una vita molto domestica, possono sovente accumularsi e produrre fastidio. Il cane si leccherà dunque per cercare di svuotare le ghiandole perianali dalle secrezioni via via accumulatesi al loro interno.

Leggi anche  Ciotole fuori dai negozi: pericolose per il cane?

Comportamento istintivo e rilassante

Il leccarsi del sedere può anche essere un comportamento istintivo e rilassante per i cani. È possibile che lo facciano quando si sentono stressati, annoiati o semplicemente per il piacere della sensazione. Questo comportamento può aiutare a ridurre lo stress e a calmare il cane.

Quando il leccarsi diventa eccessivo

È importante notare che detta pratica è un comportamento normale, ma può diventare un problema se diventa eccessivo. Se il tuo cane si lecca il sedere in modo compulsivo, o presenta nel contempo sintomi come prurito, arrossamento o persino sanguinamento, potrebbe essere un segnale di un problema sottostante, come allergie, infezioni o irritazioni cutanee. In tal caso, è importante consultare celermente il veterinario per identificare e trattare la causa sottostante.

In conclusione, il comportamento di leccarsi il sedere nei cani ha radici nella loro natura istintiva e serve a scopi igienici, comunicativi e persino rilassanti. È un comportamento del tutto normale, ma è importante monitorare il tuo cane per assicurarti che non diventi eccessivo e che non vi siano alla base problemi di salute.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

NEWS RECENTI

Torna in alto