fbpx

Perdere un cane: 7 consigli per affrontare un grande dolore

Perdere un cane è un'esperienza difficile e dolorosa che lascia un vuoto indelebile nel cuore. 7 consigli per affrontare il dolore.
Perdere un cane: 7 consigli per affrontare il dolore
Foto di lokalsportessen da Pixabay
Perdere un cane: 7 consigli per affrontare il dolore
Foto di lokalsportessen da Pixabay

Perdere un cane: 7 consigli per affrontare un grande dolore. Perdere un cane è un dolore lacerante che lascia un vuoto permanente nel nostro cuore. I nostri fedeli compagni a quattro zampe sono membri a tutti gli effetti della nostra famiglia, e la loro scomparsa lascia irrimediabilmente una traccia indelebile nella nostra vita.

I cani sono creature meravigliose che ci donano amore incondizionato, gioia, allegria e compagnia. Sono sempre lì per noi, pronti ad ascoltarci, a confortarci e a farci sentire meno soli. La loro presenza diventa così familiare che ci sembra di non poterne più fare a meno.

Proprio per questo, perdere un cane è molto traumatico. La sua scomparsa non solo ci priva di un amico leale, ma ci fa sentire come avessimo perso una parte di noi stessi. La casa diventa silenziosa e i luoghi dove solitamente giocavamo e passeggiavamo insieme a lui, diventano d’improvviso vuoti.

Perdere un cane significa anche dover affrontare l’incertezza del futuro. Forse ci chiediamo come potremo andare avanti senza la sua presenza e come potremo mai trovare un amico fedele come lui. Col tempo però, ci renderemo conto che l’amore che il nostro grande amico a quattro zampe ci ha donato non morirà mai e che la sua memoria vivrà sempre dentro di noi.

Perdere un cane: 7 consigli per affrontare il dolore
Foto di Myléne da Pixabay

Perdere un cane: i sentimenti che si provano

La morte di un cane è un’esperienza molto dolorosa che può segnarci profondamente.
La sua scomparsa può essere talmente straziante che, come confermano anche alcuni studi, il distacco può a tutti gli effetti paragonarsi a un lutto. I sentimenti che si provano sono intensi, molto complessi e spesso travolgenti. Ne elenchiamo di seguito alcuni tra i più coinvolgenti.

Tristezza. Sentirsi tristi e addolorati per la perdita del proprio cane è del tutto normale. Pianto, depressione e mancanza di interesse per le attività quotidiane possono segnare le nostre giornate.

Leggi anche  Maltempo: come proteggere il cane. Tutti i suggerimenti.

Rabbia. La perdita di un cane può causare sentimenti di rabbia verso il mondo, verso sé stessi o nei confronti delle circostanze che potrebbero in qualche misura aver causato la perdita.

Senso di colpa. Alcuni possono provare sensi di colpa perché potrebbero pensare, a torto, di non aver fatto abbastanza per prevenire la perdita del loro fedele compagno o perché pensano di aver preso decisioni che potrebbero in qualche modo aver contribuito alla perdita stessa.

Solitudine. Successivamente alla morte del nostro amato cane, è probabile che una sensazione di vuoto e di solitudine pervada le nostre giornate.

Nostalgia. La perdita del nostro caro amico può riportare di frequente alla nostra mente  ricordi felici e nostalgici del tempo trascorso insieme e delle tante esperienze vissute al suo fianco, e può generare nel nostro animo più profondo un doloroso mosaico di tristezza e gratitudine.

Rassegnazione. Alcuni possono rassegnarsi e provare ad accettare la perdita del loro fedele compagno, ma ciò non significa che il dolore generato dalla sua morte sia scomparso. Tutt’altro.

Perdere un cane: 7 consigli per affrontare il dolore
Foto di Rebecca Scholz da Pixabay

7 consigli per affrontare il dolore per la perdita del proprio cane.

Ecco di seguito 7 consigli che ci possono essere di aiuto nell’affrontare il profondo dolore della perdita.

  1. Elaboriamo il lutto. È importante riconoscere e accettare i propri sentimenti ed elaborare il lutto in modo sano. Questo può significare prendersi del tempo per piangere, mettere per iscritto i propri pensieri e i ricordi più belli, oppure associarsi a specifici gruppi di supporto.
  2. Parliamo con qualcuno. Non mostriamoci timidi nel condividere i nostri sentimenti con amici o familiari che possano capire il dolore che stiamo provando. Potremmo anche, come accennato al punto 1, partecipare a gruppi di supporto per persone che hanno vissuto la nostra stessa dolorosa esperienza.
  3. Impegniamoci in attività che ci aiutino a ricordare il nostro amato cane. Perché non inziare a scrivere un diario o una lettera al nostro amico che non c’è più? Ciò potrebbe aiutarci a metabolizzare il dolore e a farci sentire ancora viva la sua presenza. Potremmo inoltre prenderci cura di un cane che si trova in un rifugio o adottarne uno nuovo. Nei canili ci sono moltissimi cani meravigliosi in attesa di trovare una famiglia che li ami e alla quale donare tutto l’affetto di cui sono capaci.
  4. Prendiamoci cura di noi stessi. La perdita di un cane può causare stress e ansia, quindi è importante prenderci cura di noi stessi. Sarà buona cosa praticare attività che ci aiutino a rilassarci, o semplicemente dedicare un po’ di tempo in più al nostro hobby, alla nostra attività preferita. Ritagliamoci dunque degli spazi dal lavoro o dalle nostre attività di routine per concederci qualche momento da dedicare a noi stessi e alle cose che ci piacciono.
  5. Facciamo attività fisica. Fare esercizio fisico con regolarità può aiutarci a ridurre lo stress e a migliorare l’umore necessariamente abbattuto in conseguenza della perdita.
  6. Siamo gentili con noi stessi. Non dobbiamo pretendere di superare il dolore subito. Elaborare la perdita del nostro cane richiede tempo e pazienza. Non è un processo istantaneo. Proviamo dunque, con noi stessi, a essere gentili e anche un po’ indulgenti, e prendiamoci con serenità tutto il tempo necessario a elaborare il dolore.
  7. Cerchiamo il supporto di un professionista. Se il dolore è troppo difficile da affrontare da soli, potrebbe essere utile chiedere il supporto di un professionista, per esempio uno psicologo che ci possa aiutare ad affrontare la particolare, difficile situazione in cui siamo venuti a trovarci per la scomparsa del nostro migliore amico.
Leggi anche  Cibi natalizi dannosi per il cane: ecco quali evitare

Superare la perdita di un cane richiederà tempo e pazienza ma nonostante il grande dolore, possiamo essere certi di riuscire a superare qualsiasi difficoltà e andare avanti con il sorriso. In memoria di tutti i cani che ci hanno lasciato, ricordiamo loro con gratitudine e amore per tutto ciò che ci hanno dato e per tutte le meravigliose e indimenticabili emozioni che ci hanno saputo regalare.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

Torna in alto