fbpx

Patentino per cani a Roma? Le ultime novità

Allo studio un'iniziativa sulla scia di quanto già attuato a Milano

Patentino per cani a Roma? Le ultime novità. Il Comune di Roma potrebbe introdurre l’obbligo del patentino per i proprietari di cani cosiddetti speciali, prendendo spunto dall’esempio di Milano, che già dal 2020 ha introdotto lo strumento del patentino. A sollecitare il Comune è stata l’OIPA Organizzazione Internazionale Protezione Animali, che chiede un provvedimento volto a evitare incidenti con animali di razze che richiedono particolari attenzioni. In Commissione Ambiente di Roma si valuterebbe tuttavia di estendere l’obbligo formativo a tutti i cani, indipendentemente dalla razza. Secondo il Presidente Giammarco Palmieri, intervistato da Agenzia Nova, la formazione è essenziale sia per il benessere dell’animale che per la sicurezza delle persone. Tuttavia, precisano dal Campidoglio, sono ancora aperti diversi nodi: chi rilascerà il patentino, chi erogherà i corsi, i costi e i destinatari dell’obbligo. Entro fine 2024 si punterebbe comunque a redigere una delibera completa. Il modello di riferimento resta quello milanese: dopo la formazione online, un test finale per verificare l’apprendimento. Superata la prova, arriva il documento abilitativo.

Patentino per cani: l’iter romano

Ma l’iter romano è agli inizi: dopo il confronto in Commissione Ambiente, ci saranno il passaggio nei Municipi e in Aula Giulio Cesare per l’approvazione definitiva. L’obiettivo è arrivare, in merito al patentino per cani a Roma, a una normativa duratura. Nella città di Milano, il regolamento per la protezione e il benessere degli animali, varato nel 2020, ha introdotto l’obbligo per chiunque divenga proprietario o custode di un cane di alcune razze specifiche di conseguire entro sei mesi dalla presa in carico dell’animale un’apposita licenza. In caso di inadempienza, è prevista, per i cittadini del capoluogo lombardo, l’applicazione di una sanzione amministrativa. Il patentino attesta le competenze del proprietario nell’addestramento e nella gestione del cane, anche in situazioni di emergenza. Sarà dunque interessante seguire lo sviluppo dell’iniziativa anche nella Città Eterna.

Leggi anche  Demenza senile: vivere con un cane può prevenirla? I dati di uno studio giapponese

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

NEWS RECENTI

Torna in alto