fbpx

L’utilizzo dei fiori di Bach per il benessere del cane

L'utilizzo dei fiori di Bach per il benessere del cane. Può aiutare a gestire lo stress, le emozioni negative e a migliorare il comportamento.
L'utilizzo dei fiori di Bach per il benessere del cane
Marcella Miriello - stock.adobe.com
L'utilizzo dei fiori di Bach per il benessere del cane
Marcella Miriello - stock.adobe.com

L’utilizzo dei fiori di Bach per il benessere del cane. I fiori di Bach sono una forma di rimedio floreale, sviluppato dal medico inglese Edward Bach nel 1930, e sono stati utilizzati con successo per trattare anche una vasta gamma di problemi di salute mentale e fisica nei cani.

Il principio alla base dell’utilizzo dei fiori di Bach è quello della rimediazione o equilibrio degli stati d’animo. Secondo il dott. Bach, le malattie fisiche e le disfunzioni comportamentali sono spesso causate da squilibri emotivi, e per guarire completamente è necessario equilibrare questi stati d’animo.

I rimedi floreali di Bach vengono utilizzati per aiutare le persone e gli animali a raggiungere un equilibrio emotivo, che a sua volta può aiutare a ridurre i sintomi fisici e migliorare il benessere generale. Il dott. Bach sosteneva che ognuno dei 38 rimedi floreali aveva una specifica azione sulle emozioni e che ognuno di essi doveva essere utilizzato in base al profilo emotivo della persona o dell’animale.

I cani, come gli esseri umani, possono provare una vasta gamma di emozioni e stati d’animo. Possono sentirsi felici, tristi, ansiosi, stressati, arrabbiati e molti altri. Alcune delle emozioni più comuni che un cane può provare sono la paura, l’ansia, la tristezza e la rabbia. Queste emozioni, che possono essere causate da una serie di fattori, come cambiamenti nell’ambiente, eventi traumatici, problemi di salute o disturbi comportamentali, potrebbero influenzare il suo stato emotivo, comportamentale e di conseguenza influire anche sul suo benessere.

Leggi anche  Gli esami diagnostici per mantenere il tuo cane in buona salute
L'utilizzo dei fiori di Bach per il benessere del cane
Immagine di Freepik

Quali sono i fiori di Bach?

In totale ci sono 38 rimedi floreali di Bach, ognuno creato per trattare una specifica emozione o stato d’animo. I 38 rimedi floreali sono suddivisi in sette gruppi, ognuno dei quali tratta una categoria di emozioni o stati d’animo:

  • Paura. Rimedi per la paura in generale, la paura dell’ignoto, la paura dei rumori forti, la paura dell’abbandono.
  • Incertezza. Rimedi per l’incertezza, la scelta sbagliata, il non sapere che cosa fare.
  • Solitudine. Rimedi per la solitudine, la sensazione di non essere compresi.
  • Insicurezza. Rimedi per l’insicurezza, la mancanza di fiducia in se stessi, la mancanza di autostima.
  • Rimorsi. Rimedi per i rimorsi, il senso di colpa, il non riuscire a perdonare se stessi.
  • Fatica. Rimedi per la fatica, la stanchezza, la mancanza di entusiasmo.
  • Superamento. Rimedi per il superamento, il superamento dei problemi, il superamento del dolore.

Ciascuno di questi rimedi è stato creato utilizzando una o più piante specifiche, e ognuno ha proprietà uniche per aiutare a trattare una specifica emozione o stato d’animo.

Come funzionano i fiori di Bach

I fiori di Bach sono preparati estraendo i principi attivi dalle piante e immettendoli in una soluzione alcolica. Questa soluzione viene quindi diluita e dosata in modo da creare un rimedio floreale specifico per ogni emozione o stato d’animo. I rimedi floreali possono essere somministrati al cane sotto forma di gocce o di compresse, e possono essere utilizzati sia per trattare problemi specifici che per il benessere generale del cane.

L’utilizzo dei fiori di Bach per il cane: i benefici

I fiori di Bach possono aiutare il cane a gestire lo stress e le emozioni negative come la paura, l’ansia, la tristezza e la rabbia. Possono anche aiutare a migliorare l’appetito, aumentare la resistenza alle malattie, favorire il sonno, e migliorare il comportamento generale del cane. Inoltre, i fiori di Bach sono completamente naturali e non hanno effetti collaterali.

Leggi anche  Cibi natalizi dannosi per il cane: ecco quali evitare

Come scegliere i fiori di Bach per il proprio cane

Scegliere i fiori di Bach per il proprio cane richiede l’aiuto di un esperto in fiori di Bach. Un esperto può aiutare a identificare le emozioni e i problemi del cane e a scegliere i rimedi floreali più appropriati. Inoltre è importante tenere in considerazione che ogni cane è unico e quindi può avere bisogni differenti.

Come somministrare i fiori di Bach al proprio cane

I fiori di Bach possono essere somministrati al cane sotto forma di gocce o di compresse. È importante seguire le istruzioni del produttore per la somministrazione del rimedio. In generale, si consiglia di somministrare i fiori di Bach al cane almeno una volta al giorno, preferibilmente alla stessa ora per ottenere i migliori risultati.

In commercio esistono prodotti a base di fiori di Bach per animali senza alcol. Questi prodotti sono disponibili sotto forma di gocce, spray o unguenti e sono formulati appositamente per gli animali.

È importante sottolineare che l’utilizzo dei fiori di Bach non comporta alcun effetto collaterale per il benessere dell’animale. Tuttavia, è sempre opportuno, prima di somministrare al proprio cane qualsiasi rimedio a base di erbe, chiedere il parere ad uno specialista e al proprio medico veterinario.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

NEWS RECENTI

Torna in alto