fbpx

Legare le orecchie ai cani può far male. L’allarme dei veterinari contro il nuovo trend sui social network

Legare le orecchie ai cani può far male. L’allarme dei veterinari contro il nuovo trend che sta nuovamente spopolando sui social network. Sembra tornato di moda, su TikTok e su altri social network, un trend che prevede di legare con elastici le orecchie di cani e gatti per poi fotografarli o realizzarci dei video da condividere sui social stessi. L’hastag #PutItInABun è diventato virale per la prima volta nel 2019 e recentemente è tornato fortemente alla ribalta, con un video che ha accumulato qualcosa come 3,8 milioni di visualizzazioni. L’hashtag ha totalizzato l’incredibile cifra di 427,9 milioni di visualizzazioni su TikTok, oltre a migliaia di visualizzazioni su altre piattaforme. Dalla pubblicazione del video e dalla ripresa della tendenza nell’ultimo mese, le ricerche online per ‘cani con elastici per capelli’ e ‘cani con chignon’ sono aumentate del 100% evidenziando un trend in forte e crescita.

Se da un lato i video raccolgono milioni di like, dall’altro i veterinari paiono esprimere forti perplessità sulla sicurezza di questa pratica per gli animali. “Legare le orecchie di un cane è molto innaturale per loro e può essere doloroso, soprattutto se fatto con un elastico sottile e inappropriato”, ha avvertito la dottoressa Anna Foremann, veterinaria presso Everypaw Pet Insurance. “Può tirare i peli e danneggiare la pelle delicata del padiglione auricolare, la parte esterna dell’orecchio. Se un cane con orecchie cadenti non è incline alle infezioni auricolari, legargli le orecchie potrebbe aumentare la possibilità di un’infezione a causa dell’alterazione dell’ambiente dell’orecchio stessi.” Un fenomeno popolare in rete, dunque,  ma che la comunità veterinaria sconsiglia di emulare nella realtà per non mettere a rischio la salute dei nostri cani, recando loro dei danni.

Leggi anche  Pacemaker nel cane: quando si rende necessario e come funziona

Per tutte le informazioni su come prendersi dovutamente cura delle orecchie del nostro cane ti invitiamo a leggere il nostro articolo La cura delle orecchie del cane.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

Torna in alto