fbpx

In vacanza con il cane a primavera: cosa mettere in valigia

Organizzare in anticipo e senza fretta un viaggio, è indispensabile per essere sicuri di portare tutto il necessario per il benessere del cane

In vacanza con il cane in primavera: cosa mettere in valigia. Partire con il proprio cane è un’ottima idea in tutte le stagioni ma, dopo un lungo inverno trascorso in casa, la primavera, ormai in arrivo, è senza dubbio uno dei migliori periodi dell’anno per rilassarsi godendo della bellezza di cieli senza nuvole, circondati dalla natura in fiore. Una vacanza in primavera ha diversi vantaggi, a cominciare dal fatto che è possibile evitare il grande affollamento dei mesi più caldi e in più, adesso, la colonnina di mercurio si mantiene su temperature miti e non eccessive. Un’ottima prospettiva anche per il proprio cane, che non dovrà affrontare la fatica di lunghe ore in viaggio sotto il sole cocente.

In vacanza col cane a primavera. Prima regola: organizzazione sì, ma senza ansia

Una partenza è sinonimo di trepidanti preparativi e presi dalla necessità di mettere in valigia tutto ciò che può servirci (e anche di più), si rischia di dimenticare parte degli accessori indispensabili al benessere del cane. Qualunque sia il periodo dell’anno scelto per allontanarsi qualche giorno dalla propria abitazione, bisogna sempre tenere conto delle sue esigenze per rendere l’esperienza piacevole e meno stressante possibile. Il primo consiglio per andare in vacanza con il cane a primavera senza lasciare nulla fuori dal bagaglio, dunque, è quello di creare un elenco dettagliato di tutto ciò che non può mancare, in ordine di importanza. Altrettanto utile è iniziare qualche giorno prima a pianificare gli spostamenti, con calma e senza fretta, ma se il tempo stringe non farsi prendere dall’agitazione è fondamentale per lasciare libera la mente di pensare a cosa serve davvero, per noi e per i nostri cani.

Leggi anche  In Europa e in Italia col cane: le migliori destinazioni e le migliori strutture pet-friendly

In vacanza col cane a primavera: i documenti

L’accorgimento necessario per una partenza senza contrattempi è quello di portare con sé i documenti, anche quelli del cane. Il libretto sanitario e, laddove sia necessario, il passaporto europeo e le certificazioni che attestino la presenza di eventuali allergie, saranno la prima cosa che non dovrete lasciarvi sfuggire. Se soffre di qualche patologia o se sta seguendo una terapia specifica, dovrete sempre essere pronti a dimostrarlo, così come potrebbe essere utile confermare che è stato sottoposto a tutte le vaccinazioni e ai controlli richiesti per la sua età. Dettaglio ancora più importante durante un soggiorno all’estero.

Viaggiare in treno con il cane: le regole di Trenitalia

Le medicine e un kit di pronto soccorso

Se sta assumendo delle medicine, bisogna avere con sé la quantità necessaria a coprire la durata della vacanza per non rischiare di non trovarle nel luogo in cui state trascorrendo il soggiorno. Per prevenire qualunque inconveniente di salute, inoltre, sarà utile possedere un kit di pronto soccorso, reperibile facilmente in commercio e dotato almeno di garze, siringhe, farmaci per il mal d’auto e per il mal di mare e un antiparassitario. Qui ne trovi uno.

Il dettaglio da non sottovalutare: la crema solare per il vostro cane

Se decidete di varcare il confine e allontanarvi verso mete ben più calde, attenzione ad acquistare una crema per il vostro fedele amico. Un po’ come i bambini dalla pelle delicata, anche i cani rischiano lesioni alla pelle e scottature, in caso di esposizione prolungata ai raggi solari. Se voleste organizzare una gita in barca, vi servirà anche per lui un giubbotto di salvataggio, mentre per farlo sentire a casa, se avete modo di portare bagagli più grandi, potreste inserire il suo materassino e una copertina.

Leggi anche  In aereo col cane: con K9 JETS si potrà
in vacanza con il cane a primavera
Immagine di Holiak su Freepik

In vacanza col cane a primavera: borraccia da viaggio e museruola

Non possono certo mancare le ciotole da riempire con acqua fresca, per reidratarlo spesso prima dell’arrivo a destinazione. Impossibile dimenticare, poi, guinzaglio e museruola che, anche di fronte a un cane tranquillo ed equilibrato, sono indispensabili per legge.

Benessere, igiene, giochi

Nel suo beauty case inserite lo shampoo che utilizza abitualmente e anche detergenti per cani, spazzole, l’occorrente per la pulizia dei denti e qualche asciugamano. In vacanza i suoi giochini più amati sono importanti, per tenerlo occupato ed evitare la noia. Via libera, dunque, a palline e frisbee o a qualunque peluche possa farlo sentire al sicuro. Per ogni esigenza, infine, il numero del veterinario deve essere sempre registrato sul proprio telefono o conservato tra i documenti più importanti.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

Torna in alto