fbpx

Chico testimonial dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali Milano Cortina 2026

Il cane, un maltipoo, è il primo testimonial digitale a quattro zampe nella storia dei Giochi
Chico testimonial olimpiadi invernali
Chico a Cortina alle prese con la prova di Curling
Chico testimonial olimpiadi invernali
Chico a Cortina alle prese con la prova di Curling

Chico testimonial dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali Milano Cortina 2026. Chico, il cane più tenero e divertente del web, entra nella squadra dei Digital Ambassador dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina 2026. Accompagnato da Francesco Taverna (noto ai più con l’alias Il Frikkettone e dalla sua inseparabile mamma, Chico (@iosonochico_) intratterrà i suoi oltre 700.000 follower raccontando in maniera giocosa e gioiosa il mondo Olimpico e Paralimpico di Milano Cortina 2026.

Chico testimonial dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali Milano Cortina 2026

Il piccolo cane, di razza maltipoo, è il primo testimonial digitale a quattro zampe nella storia dei Giochi. Un simpatico matto missile pronto a coinvolgere il pubblico attraverso una narrazione che abbraccerà i territori dei Giochi Invernali, gli sport Olimpici e Paralimpici, e che svelerà al grande pubblico il lavoro dietro le quinte del Comitato Organizzatore di Milano Cortina 2026. Il primo episodio – già disponibile sui canali social di Milano Cortina 2026 con quasi 1 milione di visualizzazioni in poche ore – vede lo sbarco di Chico a Cortina d’Ampezzo per un’imperdibile prova di Curling, uno degli sport protagonisti dei prossimi Giochi 2026.

chico testimonial giochi olimpici invernali 2026
Chico a Cortina con Francesco

L’ingresso di Chico nel team dei Digital Ambassador dei Giochi coincide con il lancio del Canale WhatsApp ufficiale di Milano Cortina 2026 grazie al quale gli appassionati di Olimpiadi e Paralimpiadi potranno rimanere aggiornati sulle ultime novità relative ai Giochi 2026, e sulle avventure dei suoi Digital Ambassador.

Come proteggere il cane dal freddo

Fondazione Milano Cortina 2026
L’obiettivo della Fondazione Milano Cortina 2026, in accordo con il Comitato Olimpico Internazionale (CIO),il Comitato Paralimpico Internazionale (IPC), il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), le Città di Milano e di Cortina d’Ampezzo, la Regione del Veneto e la Regione Lombardia, le Province autonome di Trento e Bolzano, è quello di pianificare, organizzare, finanziare e realizzare i Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina nel 2026. Istituita il 9 dicembre 2019,
la Fondazione Milano Cortina 2026 è guidata dal Presidente Giovanni Malagò e dal CEO Andrea Varnier.

Leggi anche  Miracle il cane che rischiava di morire aggrovigliato nel suo pelo

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

Torna in alto