domenica, Agosto 14, 2022
HomeSalute del CaneCane e sole: quali sono i rischi?

Cane e sole: quali sono i rischi?

sole2Tempo d’estate, tempo di caldo e di sole. Come tutti certamente sapranno, un eccessiva esposizione ai raggi solari senza un’adeguata protezione, può esporre la nostra salute a dei rischi più o meno gravi. Ma cos’è esattamente la radiazione solare? La radiazione solare che in gran parte viene assorbita dalla nostra atmosfera, è l’energia emessa dal sole ed è composta da tre tipi di luce:

Luce visibile non pericolosa

Raggi infrarossi invisibili e responsabili del senso di calore

Raggi ultravioletti invisibili e responsabili dell’abbronzatura

A loro volta i raggi ultravioletti detti raggi UV, si suddividono in:

  • raggi UV-A in grado di penetrare in profondità della pelle e provocare eritemi e invecchiamento precoce
  • raggi UV-B presenti soprattutto nelle ore centrali della giornata e con una capacità di penetrazione inferiore, oltre agli effetti sopraccitati, sono dannosi per gli occhi e in grado di alterare le cellule e provocare la comparsa di tumori cutanei
  • raggi UV-C molto dannosi ma trattenuti dallo strato di ozono

E i nostri fedeli amici pelosoni? Qualcuno penserà… ma loro non hanno problemi, il loro pelo funge sicuramente da protezione. Invece sembra proprio di no! Secondo la Bayer, infatti, gli animali a pelo corto e con mantello chiaro, sarebbero quelli maggiormente a rischio ma anche gli altri non sarebbero del tutto esenti, per lo meno riguardo ad alcune zone del corpo sprovviste in parte o del tutto di pelo, come naso, bocca, orecchie o addome come ad esempio nel caso di cuccioli. E allora che fare? Ecco alcune regole fondamentali fornite dalla Bayer  produttrice della prima linea cosmetica di prodotti solari, la Bayer Pet Care Sun Protection, specifica per cani e gatti:

  • Evitare che il cane o il gatto stia a lungo sotto il sole nelle ore più calde, soprattutto d’estate e in alta quota.
  • Proteggere cute e pelo con prodotti dotati di adeguati filtri UV. Rinnovare l’applicazione ogni 2 o 3 ore.
  • Queste precauzioni devono essere seguite con maggior attenzione per i cuccioli con meno di 6 mesi di età e per i cani di piccola taglia a pelo raso.
  • Per proteggere gli animali più a rischio può essere utile far indossare loro una maglietta asciutta.
  • Non dimenticare che i colpi di sole non si prendono solo sulla spiaggia.
  • Fare attenzione alle situazioni che aumentano il rischio o riducono la percezione del pericolo: altitudine, cielo leggermente nuvoloso, vento fresco, superfici riflettenti (neve, sabbia, acqua).
  • Al mare asciugare bene il cane dopo ogni bagno.
  • Dopo i bagni in acqua salata e le corse sulla sabbia, risciacquare accuratamente il mantello del cane.
  • Tenere sempre acqua fresca a disposizione dell’animale.
ti interesseranno anche...

ACCESSORI

ALTRE NEWS