fbpx

Agility Dog WAO 2023: i risultati italiani

I vari binomi hanno dimostrato una straordinaria agilità e velocità.
Agility Dog WAO 2023: i risultati italiani
Agility Dog WAO 2023: i risultati italiani

Agility Dog WAO 2023: i risultati italiani. L’attesa era alle stelle al National Hippic Centre (KNHS) di Ermelo, nei Paesi Bassi, dove domenica 21 maggio si è concluso il World Agility Open Championship 2023. Questo evento di spicco nel panorama internazionale dell’Agility Dog ha attirato squadre provenienti da tutto il mondo, pronte a dimostrare le loro abilità e competere per il prestigioso titolo di  Campione del Mondo. L’entusiasmo era palpabile nell’aria mentre i conduttori con i propri cani si preparavano per le sfide che li attendevano.

Agility Dog: una disciplina che unisce padroni e cani

L’Agility dog è uno sport che mette alla prova la velocità, l’abilità e la coordinazione di cani di diverse razze. In questa disciplina, i cani devono superare una serie di ostacoli, tra cui salti, tunnel, passerelle e slalom, nel minor tempo possibile, sotto la guida dei loro conduttori, dimostrando collaborazione e grande affinità.

Cos’è l’Agility Dog? Intervista all’istruttore Francesco Boari

World Agility Open Championship: palcoscenico internazionale

Il World Agility Open Championship è diventato uno degli eventi più seguiti nel calendario degli appassionati di Agility Dog. Binomi provenienti da tutto il mondo hanno lavorato duramente per ottenere un posto in questa finale, superando fasi di qualificazione e competizioni nazionali. L’edizione di quest’anno ha visto la partecipazione di ben 34 squadre provenienti da Paesi come Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Spagna, Giappone e molti altri, confermando l’ascesa globale di questa disciplina e l’entusiasmo che genera.

Atmosfera di entusiasmo e supporto

Il World Agility Open Championship 2023 ha presentato una serie di sfide impegnative che hanno messo alla prova la velocità, l’agilità e la destrezza dei cani partecipanti. I percorsi di gara sono stati creati in modo da richiedere cambi di direzione rapidi, salti precisi e una concentrazione costante da parte dei cani e dei loro conduttori, che si sono misurati nelle diverse prove di Agility, Jumping, Speedstakes, Staffetta a squadre e Gamblers, garantendo una competizione avvincente per il pubblico presente.

Leggi anche  Riscaldamento muscolare del cane: a cosa serve e come si effettua

Il National Hippic Centre di Ermelo è stato il luogo ideale per ospitare la finale del World Agility Open Championship. Lo spazio ampio e ben attrezzato ha permesso al pubblico di seguire da vicino le performance dei cani e di sostenere le loro squadre che hanno dimostrato un alto livello di preparazione e dedizione. Ogni squadra ha portato in campo la propria esperienza e abilità, cercando di superare gli ostacoli nel modo più rapido e preciso possibile. Nonostante la competizione, i concorrenti si sono sostenuti a vicenda, incoraggiandosi durante le prove e congratulandosi per le performance eccezionali.

Emozionanti momenti di vittoria e successi sorprendenti

Il Campionato WAO 2023 ha regalato momenti emozionanti di vittoria e sorprese. Le squadre hanno dato il massimo di sé, cercando di ottenere il miglior tempo possibile e di evitare errori che avrebbero potuto compromettere la loro posizione in classifica. I cani hanno dimostrato una straordinaria agilità e velocità, affrontando i vari ostacoli posti lungo i percorsi con eleganza e con grande destrezza. Ogni volta che una squadra completava il percorso senza errori, l’entusiasmo del pubblico raggiungeva l’apice, creando un’atmosfera carica di energia e gioia.

Agility Dog WAO 2023: i vincitori e il trionfo delle squadre

Il World Agility Open Championship si compone di quattro competizioni individuali e una competizione a squadre.

  1. Campionato di Pentathlon
  2. Campionato di Biathlon
  3. Campionato di Giochi
  4. Prova Bonus
  5. Campionato a squadre

L’evento ha offerto momenti di suspense, emozione e gioia per molti appassionati, sottolineando l’importanza della collaborazione tra cane e conduttore e confermando ancora una volta che l’Agility Dog è molto più di una disciplina sportiva: è un’arte che unisce padroni e cani in una straordinaria dimostrazione di forza, velocità e connessione. Ecco le vittorie conseguite dai binomi italiani nei risultati complessivi delle varie competizioni.

Pentathlon Championship

  •  1. Nicolò Paolo De Martini & Carlos – Classe 500
  •  4. Nicola Giraudi & Katniss – Classe 500
  • 10. Maurizio Grandi & O’Fury – Classe 250
  • 10. Dennis De Paola & Kaya Loca – Classe 300
  • 15. Edoardo De Angeli & Aki – Classe 300
  • 15. Enrico Collini & Amorepsiche – Classe 400
  • 18. Vito Porfido & Star – Classe 500
  • 19. Nicola Giraudi & Eira – Classe 600

Biathlon Championship

  •  3. Fabio Marinelli & Jioxi – Classe 250
  •  5. Enrico Coscarelli & Lolita – Classe 300
  •  5. Ilaria Carimati & Ashanti – Classe 600
  •  9. Veronica Odone & Skill – Classe 600
  • 11. Giacomo Marconi & Art Movie – Classe 400
  • 12. Enrico Collini & Amorepsiche – Classe 400
  • 13. Edoardo De Angeli & Aki – Classe 300
  • 24. Denis Giovannelli & Easy-Peasy – Classe 500
  • 25. Sara Gregorio & Angy – Classe 400
  • 27. Lucrezia Cozzoli & Abú – Classe 600
  • 31. Vito Porfido & Peter Pan – Classe 300

Games Championship

  •  5. Vito Porfido & Star – Classe 500
  •  7. Enrico Collini & Amorepsiche – Classe 400
  •  7. Nicola Giraudi & Brant – Classe 600
  • 12. Edoardo De Angeli & Aki – Classe 300
  • 18. Ilaria Carimati & Ashanti – Classe 600
  • 20. Nicolò Paolo De Martini & Carlos – Classe 500

Bonus Speedstakes

  •  1. Eleonora De bei & Richard – Classe 600
  •  2. Samuele Negri & Litz – Classe 250
  •  2. Flavio Angeletti & Peter Pan – Classe 300
  •  2. Leonardo Casoni & Baby k – Classe 500
  •  3. Riccardo Vignali & Olivia – Classe 250
  •  4. Patrizia Ciuffetti & Kill – Classe 600
  •  5. Michele Marongiu & Aron – Classe 300
  •  8. Francesca Gritti & Rio – Classe 250

Agility Dog WAO 2023: i risultati italiani – Team Championship

  •  1. Belgio
  •  2. Italia
  •  3. Germania
Leggi anche  Dog Dance: Campionati Europei 2023 in Italia

I risultati completi di tutte le varie competizioni del World Agility Open Championship 2023 sono disponibili qui.

Loading...

You have made it till the end!

No post here!

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

Torna in alto