fbpx

Randagismo e adozioni: tutti i dati regione per regione

I dati del Ministero della Salute aggiornati al 2021
Randagismo e adozioni regione per regione dati
Image by frimufilms on Freepik
Randagismo e adozioni regione per regione dati
Image by frimufilms on Freepik

Randagismo e adozioni: tutti i dati regione per regione. Il problema del randagismo è, nel nostro Paese, particolarmente sentito, al punto che lo Stato, ha istituito, con la la legge 14 agosto 1991 n. 281, un fondo per la tutela del benessere e per la lotta all’abbandono degli animali da compagnia. Per la ripartizione del fondo, operata dal Ministro tra le Regioni e le Provincie autonome di Trento e di Bolzano, è necessario che queste ultime trasmettano ogni anno al Ministero della Salute i seguenti dati:

  • numero di ingressi dei cani nei canili (cioè il numero di cani vaganti catturati sul territorio)
  • numero dei cani dati in adozione
  • numero di gatti sterilizzati nell’anno dal Servizio Sanitario Nazionale

Qual è la situazione randagismo e adozioni descritta dai dati trasmessi al Ministero? Quanti cani, nel nostro Paese, entrano ogni anno in canile? Quanti ne vengono adottati? Quali sono le regioni con il maggior numero di ingressi nei canili? E quali sono le regioni col maggior numero di adozioni? Vediamolo insieme utilizzando i dati del Ministero della Salute relativi a randagismo e adozioni, al momento disponibili online per l’anno 2021.

Randagismo e adozioni: tutti i dati regione per regione nel 2021

RegioniIngressi in canileAdozioni
Abruzzo4.0702.301
Basilicata4.2441.207
Trentino Alto Adige362128
Calabria3.629
Campania11.9025.526
Emilia Romagna5.7952.332
Friuli Venezia Giulia1.597397
Lazio12.5424.693
Liguria1.438719
Lombardia8.1832.029
Marche2.002772
Molise596304
Piemonte8.0582.906
Puglia9.4576.259
Sardegna8.6780
Sicilia8.1921.759
Toscana5.0411.515
Umbria1.562714
Valle d'Aosta15635
Veneto3.805385
Totale101.30933.981
Leggi anche  Cane adottato da casa di riposo per anziani: la commovente storia di Scout

Quali le regioni con più ingressi e più adozioni?

La regione che nel 2021 ha registrato il maggior numero di ingressi è il Lazio con 12.542 cani entrati in canile. Segue la Campania con 11.902. La Lombardia è al 6° posto con 8.183 ingressi, seguita dal Piemonte con 8.058 e dall’Emilia Romagna con 5.795. All’ultimo posto troviamo la Valle d’Aosta con 156 ingressi nei canili della regione.

Quanti cani ci sono in Italia? Tutti i dati regione per regione

E le adozioni? Quali sono i numeri delle adozioni regione per regione registrati nel 2021? Dalla tabella si evince che la regione italiana con più adozioni è la Puglia con 6.259 cani adottati. Al 2° posto si piazza la Campania con 5.526 adozioni. Il Lazio si posizione al 3° posto con 4.693 cani adottati, mentre la Lombardia segna nel 2021 2.029 cani prelevati dai canili per trovare fissa dimora. In fondo alla classifica la Valle d’Aosta con 35 cani adottati a fronte dei 156 ingressi registrati nell’anno, dati che ovviamente vanno contestualizzati e rapportati al numero dei residenti. Lo faremo in un prossimo articolo.

 

 

 

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

Torna in alto