Vita Da Cani Magazine
mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeSalute del CanePrendersi cura del cane anziano

Prendersi cura del cane anziano

Alcune precauzioni supplementari da adottare per continuare ad assicurargli un buono stato di salute psicofisico

Prendersi cura del cane anziano. Il cane anziano è un cane che ha raggiunto l’età avanzata. La definizione di “anziano” per un cane dipende dalla razza e dalle dimensioni del cane. In generale, per i cani di grandi dimensioni, un cane può essere considerato anziano intorno ai 6-7 anni di età, mentre per i cani di piccola e media taglia, un cane può essere considerato anziano intorno ai 8-9 anni di età. Tuttavia, per alcune razze di cani più piccoli come il Chihuahua o il Yorkshire Terrier, un cane può essere considerato anziano intorno ai 10-12 anni di età, mentre per le razze di cani più grandi come il Mastino Napoletano o il San Bernardo, un cane può essere considerato anziano intorno ai 5-6 anni di età. Quali sono i possibili effetti che l’età avanzata può causare nel cane?

Prendersi cura del cane anziano
Foto di Eveline de Bruin da Pixabay

Gli effetti della vecchiaia nel cane

La vecchiaia nel cane può causare una serie di effetti fisici e comportamentali. Alcuni degli effetti più comuni includono:

Problemi di salute. I cani anziani possono sviluppare problemi di salute come artrite, problemi di vista e udito, malattie cardiache e problemi renali.

Cambiamenti nell’appetito e nella digestione. I cani anziani possono avere problemi di digestione e perdere l’appetito.

Cambiamenti nell’energia e nell’attività. I cani anziani possono diventare meno attivi e avere meno energia.

Cambiamenti nel sonno. I cani anziani possono dormire di più o avere difficoltà a dormire.

Cambiamenti nell’umore. I cani anziani possono diventare più ansiosi o depressi.

Incontinenza. I cani anziani possono diventare incontinenti.

Cambiamenti nella pelle e nel pelo. Il pelo del cane anziano può diventare più sottile e meno lucido, e la pelle può diventare secca e fragile.

Cambiamenti cognitivi. I cani anziani possono sviluppare problemi cognitivi come la disorientamento, la confusione e la perdita di memoria.

Con l’età, le esigenze i bisogni specifici del cane anziano possono quindi cambiare, ma ci sono alcuni modi che, se messi in pratica, potranno garantire al nostro fedele amico una vita comoda e felice anche nella sua vecchiaia. Come possiamo prenderci cura di lui in maniera corretta?

Prendersi cura del cane anziano
Immagine di wirestock su Freepik

Prendersi cura del cane anziano: alcune precauzioni

Alcune precauzioni supplementari che potremmo adottare per continuare ad assicurargli un buono stato di salute psicofisico possono includere:

Visite dal veterinario più frequenti. La salute generale del cane anziano deve essere monitorata regolarmente attraverso visite dal veterinario. Con l’età, il cane è più suscettibile a problemi di salute, quindi è importante programmare visite di controllo regolari per individuare e trattare eventuali problemi il prima possibile.

Alimentazione adeguata. L’alimentazione è un fattore importante per prendersi cura di un cane anziano. Con l’età, il metabolismo del cane rallenta e può diventare più difficile per lui mantenere un peso sano. È quindi importante fornirgli una dieta equilibrata che sia adatta alla sua età e al suo stato di salute. In alcuni casi, il veterinario può consigliare un’alimentazione specifica per aiutare a gestire problemi di salute comuni negli anziani, come l’artrite o problemi renali.

Esercizio fisico regolare. L’esercizio fisico è anche importante per il cane anziano. Anche se non possono più svolgere attività fisiche impegnative come in passato, è ancora importante che facciano movimento quotidiano per mantenere la loro salute fisica e mentale. Adattare l’esercizio al loro livello di attività e alla loro età è importante, come passeggiate più brevi o giochi più tranquilli.

Adattare l’ambiente domestico. Il comfort e la sicurezza sono altri fattori importanti da considerare per il cane anziano. Assicurati che abbia un posto comodo e sicuro per riposare e dormire. Se il cane è abituato a stare sul letto o divano, potresti posizionare a terra un tappeto o un cuscino che possa attutire il movimento effettuato con le zampe per salire e scendere. Inoltre, con l’età, il cane potrebbe diventare più sensibile al freddo o al caldo, quindi è importante fornirgli un ambiente adatto alla sua età.

Prestare attenzione alle nuove esigenze. È importante prestare attenzione ai cambiamenti del comportamento del cane anziano e alle sue nuove esigenze, come ad esempio la necessità di riposo supplementare e la gestione della sofferenza. Se noti qualcosa di insolito, non esitare a rivolgerti al veterinario per un controllo.

Considerare l’utilizzo di integratori o farmaci per il trattamento di eventuali problemi di salute, seguendo sempre le istruzioni del medico veterinario.

In generale, avere un cane anziano può essere una grande benedizione per la famiglia. Prendersi cura di lui richiederà sicuramente una maggiore attenzione, ma con un po’ di pazienza, impegno e tanto amore, il nostro amico a quattro zampe potrà continuare a vivere una vita felice e piena di affetto fino alla fine dei suoi giorni.

Disclaimer

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

ti interesseranno anche...

ACCESSORI

ALTRE NEWS