fbpx

Maltempo: come proteggere il cane. Tutti i suggerimenti.

Il vademecum per garantire al proprio cane un'adeguata protezione in caso di forte maltempo
Maltempo: come proteggere il cane
Image by wirestock on Freepik
Maltempo: come proteggere il cane
Image by wirestock on Freepik

Maltempo: come proteggere il cane. Il maltempo può colpire inaspettatamente, mettendo a dura prova il tuo cane e la tua capacità di prenderti cura di lui. Durante tempeste, forti piogge, nevicate o ondate di calore, è fondamentale garantire la sicurezza e il benessere del tuo fedele amico a quattro zampe. Vediamo dunque cosa fare per proteggere il tuo cane quando le condizioni meteorologiche si fanno avverse.

Maltempo: come proteggere il cane. Monitora le previsioni meteo

La prevenzione è fondamentale. Monitora regolarmente le previsioni meteorologiche per essere preparato in anticipo. In caso di previsioni di maltempo, riduci al minimo le uscite per il tuo cane e pianificale in anticipo per mantenere il suo comfort e la sua sicurezza.

Forniscigli un riparo adeguato

Un rifugio adeguato è essenziale per proteggere il tuo cane durante il maltempo. Se il tuo cane vive principalmente all’aperto, assicurati che abbia una cuccia resistente alle intemperie, ben isolata e in una posizione che lo salvaguardi da possibili allagamenti o inondazioni. Assicurati che il tetto sia impermeabile e che il rifugio sia ben posizionato, lontano da venti freddi o piogge battenti. Se il tuo cane vive in casa, creagli un angolo caldo e accogliente dove può ripararsi.

Camminare con il cane nel bosco: 7 consigli per farlo in sicurezza

Maltempo: come proteggere il cane. Abbigliamento protettivo

A seconda del tipo di maltempo, potrebbe essere utile dotare il tuo cane di abbigliamento protettivo. Mantieni il tuo cane al caldo con un cappottino durante le giornate fredde, mentre durante le forti piogge una giacca impermeabile può aiutare a mantenerlo asciutto. Assicurati che l’abbigliamento sia della giusta taglia e comodo per il tuo cane.

Leggi anche  Uva al cane: sì o no?

Maltempo: come proteggere il cane. Passeggiate brevi e controllate

Durante tempeste o condizioni meteorologiche avverse, limita le passeggiate all’essenziale. Assicurati che il tuo cane possa fare i suoi bisogni in modo sicuro, ma evita di prolungare troppo le uscite. Passeggiate brevi e controllate ridurranno l’esposizione del tuo cane agli elementi e al rischio di raffreddamenti. Durante l’uscita è importante prestare attenzione ai segnali che il cane ci invia: se appare stanco o freddoloso, è meglio tornare subito a casa.

Asciugalo e puliscilo dopo ogni uscita

Dopo le passeggiate sotto la pioggia o la neve, asciuga accuratamente il tuo cane con un asciugamano per evitare il raffreddamento e per rimuovere residui di acqua, neve o fango. Assicurati di pulire le zampe del tuo cane per evitare irritazioni o problemi dermatologici.

Maltempo: come proteggere il cane. Attenzione alle sostanze e agli elementi dannosi

Evita l’esposizione del tuo cane a elementi dannosi come il sale usato per sciogliere il ghiaccio o l’asfalto bollente durante l’estate. Se è il caso, proteggi le zampe del tuo cane con scarpe speciali e cerca di mantenere il percorso delle passeggiate al riparo da qualsiasi sostanza o elemento che possano risultare dannosi per la sua salute e pericolosi per la sua incolumità

Mantieni il tuo cane idratato e ben alimentato

Indipendentemente dal clima, assicurati che il tuo cane abbia accesso costante a ciotole di acqua fresca e nutri il tuo cane in modo appropriato, tenendo conto delle esigenze dietetiche legate alle condizioni meteorologiche.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

NEWS RECENTI

Torna in alto