fbpx

Galgo: alla scoperta del Levriero Spagnolo

Un compagno straordinario, pronto a offrire affetto e compagnia senza riserve
Galgo: alla scoperta del Levriero Spagnolo
mfotohaus - stock.adobe.com
Galgo: alla scoperta del Levriero Spagnolo
mfotohaus - stock.adobe.com

Galgo: alla scoperta del Levriero Spagnolo. Il Galgo, una razza canina nota per la sua eleganza e la straordinaria velocità, incarna l’essenza di un compagno fedele dal cuore nobile. Quali sono le sue origini e le sue caratteristiche? Scopriamo insieme il mondo affascinante del Galgo.

Origini e storia del Galgo

Il Galgo, conosciuto anche come Levriero Spagnolo, ha origini che risalgono a diversi secoli fa. La sua elegante figura e la sua agilità gli hanno fatto guadagnare un posto di rilievo nelle antiche corti reali, dove veniva adoperato per la caccia.

Tuttavia, oltre a essere intrecciata con nobiltà e tradizioni di caccia, la storia del Galgo in Spagna ha a che fare, purtroppo, anche con situazioni di maltrattamento, abbandono e morte. Famoso per la sua velocità e per l’agilità nell’inseguimento della lepre, incontra infatti spesso dure sfide quando la stagione venatoria giunge al termine.

Galgo: alla scoperta del Levriero Spagnolo
Foto di popovicmjeljica da Pixabay

Caratteristiche fisiche e temperamento

Dietro la maestosa presenza del Galgo si cela un cuore gentile. Noto per il suo temperamento dolce, affettuoso e tranquillo, si rivela un compagno ideale per famiglie e individui di ogni età. Le caratteristiche fisiche lo rendono un cane dal portamento elegante, molto agile ed estremamente veloce. Eccone elencate alcune:

Struttura agile e snodata. Il corpo del Galgo è lungo e snodato, con una struttura muscolare ben sviluppata che gli conferisce potenza e agilità. Le sue gambe lunghe e particolarmente veloci lo rendono un campione nella corsa.

Testa affusolata ed elegante. La testa è affusolata, generalmente tenuta alta con portamento regale. Le orecchie sono generalmente piccole e piegate all’indietro quando è in stato di riposo.

Leggi anche  Maltipoo: origini, caratteristiche, temperamento, cura

Collo lungo e sottile. Il collo lungo e sottile aggiunge un tocco di grazia alla sua postura.

Occhi espressivi. Gli occhi sono di forma ovale e possono variare di colore. Sono noti per la loro espressione dolce e gentile, che riflette il temperamento affettuoso della razza.

Mantello corto. Il mantello corto può essere liscio o ruvido e può presentarsi in una vasta gamma di colori,  tra cui nero, bianco, fulvo, rosso, tigrato o una combinazione di questi. Facile da mantenere, non richiede particolare cura.

Coda lunga e sottile. La coda del Galgo è lunga e sottile, solitamente curvata verso l’alto quando è in movimento. Durante il riposo, può essere tenuta bassa.

Altezza e peso. I maschi hanno un’altezza al garrese compresa tra i 62 e 70 centimetri, mentre le femmine sono leggermente più piccole. Il peso varia tra i 20 e i 30 chilogrammi.

Il Galgo come animale da compagnia

Oltre alle sue abilità nel campo della corsa, il Galgo è un affettuoso animale domestico, sorprendentemente adattabile che si accontenta di tranquille serate casalinghe. Il suo amorevole attaccamento ai membri della famiglia lo rende un compagno straordinario, pronto a offrire affetto e compagnia senza riserve.

Impegno sociale e tutela dei Galgo

Purtroppo, nonostante la sua nobiltà intrinseca, il Galgo è spesso coinvolto in pratiche crudeli, come la caccia e la corsa illegale, che mettono a serio repentaglio la sua salute.

L’abbandono è un problema significativo in Spagna e coinvolge migliaia di cani ogni anno. Questa pratica è spesso associata al termine galgueros che fa riferimento ai proprietari di Galgo coinvolti nella caccia alla lepre.

Le ragioni principali dell’abbandono di questi bellissimi cani includono:

  • Fine della stagione di caccia. Dopo la conclusione della stagione di caccia, alcuni proprietari decidono di liberarsi dei Galgo che considerano non più utili o efficienti nella caccia.
  • Cercare cani più giovani. Alcuni proprietari preferiscono sostituire i loro Galgo con cani più giovani e veloci per la stagione successiva.
  • Condizioni economiche. Le difficoltà economiche possono portare alcuni proprietari a non essere in grado di sostenere i costi associati all’alimentazione e alle cure veterinarie dei loro cani.
  • Mancanza di sensibilizzazione. In alcune aree, la mancanza di consapevolezza riguardo al benessere animale e alle pratiche di adozione responsabili può contribuire all’abbandono.
Leggi anche  Norsk Lundehund: origini, caratteristiche e cura del cane arrampicatore

La gestione dei Galgo abbandonati è spesso motivo di preoccupazione, poiché alcuni di loro possono finire in condizioni precarie o essere oggetto di duri e spietati maltrattamenti. Tuttavia, il crescente impegno da parte di organizzazioni per i diritti degli animali e di volontari, sta contribuendo alla protezione di questa razza, sensibilizzando la popolazione, promuovendo adozioni responsabili e fornendo rifugi e cure ai Galgo bisognosi.

In Italia, esistono diverse associazioni e rifugi che si occupano del loro recupero e delle loro adozioni, contribuendo a offrire una nuova casa e una vita migliore a questi cani provenienti principalmente dalla Spagna. Tra queste: Pet Levrieri ETSProgetto Galgo OnlusGalgo Libre ODVInsieme per FBM – Proteggiamo i Levrieri ODV.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

NEWS RECENTI

Torna in alto