fbpx
vita da cani info intestazione testata giornalistica interamente dedicata al cane

Cani socializzati? Vivono di più. I dati di uno studio americano.

La socializzazione parrebbe ancor più importante delle condizioni economiche
Cani socializzati
Immagine di Freepik

Cani socializzati? Vivono di più. I dati di uno studio americano. Un recente studio condotto su oltre 21.000 cani ha individuato un fattore fondamentale per il benessere e la longevità dei nostri amici a quattro zampe: la socializzazione. La ricerca, la più ampia del suo genere, ha esplorato diversi fattori che influenzano la salute dei cani, confermando l’importanza cruciale delle interazioni sociali per il benessere e la vita del cane stesso.

Cani socializzati? Vivono di più. I dati di uno studio americano.

Il team di ricerca, composto da esperti di varie istituzioni statunitensi, ha analizzato dati su una vasta gamma di cani, includendo diverse razze e alcuni meticci, e ha scoperto che la socializzazione – sia con altri cani che con gli uomini – è strettamente legata a un miglioramento significativo della salute dei cani.

Bri McCoy, biologa dell’Arizona State University, sottolinea l’importanza delle relazioni sociali per la salute dei cani, paragonandola a quella degli esseri umani. La ricerca ha anche esaminato altri aspetti, come le condizioni economiche e familiari, trovando che queste hanno un impatto minore sulla salute rispetto alla socializzazione.

La socializzazione del cane

È sorprendente notare, per esempio, che i cani che vivono in famiglie con redditi più elevati parrebbero mostrare un rischio maggiore di malattie. Gli studiosi del team suggeriscono che ciò potrebbe essere dovuto a un migliore accesso alle cure mediche, che consente di identificare con maggior frequenza eventuali patologie. Inoltre, la presenza di più bambini in casa sembra avere un impatto negativo sulla salute del cane, probabilmente a causa del minore tempo che le famiglie con figli possono dedicare all’animale domestico.

Leggi anche  Cane sulla neve: come proteggere il nostro amico a 4 zampe

Questo studio, pur basandosi su rapporti forniti dai proprietari dei cani e quindi suscettibile di alcune imprecisioni, evidenzia l’importanza di un ambiente domestico stabile e di uno stile di vita sociale per il benessere dei cani. Gli autori dello studio sono ora interessati a esplorare i meccanismi biologici sottostanti a questo collegamento, con l’obiettivo di comprendere meglio come la società e l’ambiente influenzino la salute e la sopravvivenza degli animali man mano che invecchiano.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

NEWS RECENTI

Torna in alto