fbpx

Cane salva ragazzo con ictus: la straordinaria sensibilità di Axel

Lo straordinaria sensibilità di Axel che nella notte corre a svegliare i genitori del ragazzo
Cane salva ragazzo con ictus
Foto Annalisa Tanner
Cane salva ragazzo con ictus
Foto Annalisa Tanner

 Cane salva ragazzo con ictus. Attorno alle 5 di un sabato mattina di qualche mese fa, Amanda Tanner e suo marito sono stati svegliati di soprassalto dal loro cane. Axel, border collie di un anno che la famiglia ha adottato, è saltato sul loro letto determinato a svegliarli e a farli alzare alla svelta. Quando la coppia, ancora assonnata, ha reagito ai suoi stimoli, il cane si è mostrato particolarmente insistente nel cercare di attirare la loro attenzione. “Mi stava toccando più del solito per farmi spostare”, racconta Tanner, 44 anni, che vive a Spring, nel Texas. Quando il marito è sceso al piano di sotto e ha aperto la porta scorrevole per far uscire il cane, Axel non lo ha seguito ma si è fermato davanti alla porta chiusa della camera da letto di Gabriel, il figlio diciassettenne della coppia, e non si è più mosso di lì.

I genitori non lo sapevano ancora, ma Gabriel, un ragazzo sano e atletico stava avendo un ictus. Quando il papà di Gabriel ha controllato il ragazzo, ha capito subito che qualcosa non andava. Il ragazzo parlava in modo incomprensibile e non riusciva a sentire il lato destro del corpo. La famiglia si è dunque precipitata al pronto soccorso.

Cane salva ragazzo con ictus: il gesto di Axel

“Risvegliando i genitori e portandoli dal ragazzo, il cane ha fatto una differenza enorme nel destino di Gabriel”, spiega il dottor Sabih Effendi, neurochirurgo e direttore medico dell’ictus al Memorial Hermann The Woodlands Medical Center, che ha curato il giovane. “È davvero incredibile che il loro cane abbia dato l’allarme e abbia innescato tutto il processo per svegliarli e farli scendere”, ha detto il dr. Effendi a TODAY.com. “Quando qualcuno ha un ictus, i neuroni muoiono. Se Axel non fosse stato trovato così celere e fossero passate altre tre o quattro ore, i danni cerebrali sarebbero stati significativi”, ha concluso Effendi.

Leggi anche  Animali domestici: quanti italiani li hanno in casa? Tutti i dati Eurispes 2023

Cane salva ragazzo con ictus: il ruolo cruciale di Axel

Dato che l’ictus è avvenuto di notte mentre Gabriel era da solo e il resto della famiglia dormiva, il cane ha svolto un ruolo cruciale nell’allertare i genitori del ragazzo, permettendo a Gabriel di ricevere cure in tempi rapidi.

Border Collie: cane intelligente, tenace e grande lavoratore

“Non avremmo pensato di entrare nella stanza di Gabriel e svegliarlo. È un adolescente. Era sabato mattina. Eravamo andati a letto tardi. Non ci saremmo ricordati di farlo fino a forse mezzogiorno”, ha dichiarato Amanda. “Essere trovato prima grazie al cane, ha significativamente migliorato la sua prognosi”.

“A meno di due mesi dal suo ictus, Gabriel ha fatto notevoli progressi”, ha dichiarato il dr. Effendi. Sta frequentando lezioni con un insegnante a domicilio e riceve terapia fisica, occupazionale e del linguaggio presso il TIRR Memorial Hermann, un ospedale di riabilitazione a Houston, in Texas. “Mi sento come prima”, ha dichiarato il ragazzo. La famiglia spera che presto possa tornare a scuola con i suoi amici, godersi l’ultimo anno e tornare a giocare a calcio.

Una medaglia per Axel

Per Axel, il cane che ha salvato Gabriel dall’ictus, Amanda ha in programma di realizzare una medaglia d’onore da applicare al suo collare. “Ora Axel ha il compito di seguire Gabriel ovunque”, ha detto mamma Amanda. “Dorme con Gabriel più spesso di prima, e le porte della camera rimangono sempre aperte in modo che possa entrare e uscire. È sempre stato un cane molto sensibile a tutto e alle emozioni di tutti noi a casa”.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

NEWS RECENTI

Torna in alto