Cani per non udenti

hearing_dogGià di largo uso in Gran Bretagna e negli Stati Uniti, gli Hearing Dogs ovvero i cani per non udenti, incominciano ad essere utilizzati anche nel nostro paese. Il compito dell’Hearing Dog è quello di segnalare la presenza di suoni più o meno abituali nella vita quotidiana come ad esempio il campanello della porta, la sveglia mattutina, il bollitore dell’acqua, gli allarmi vari, il pianto del bambino, ecc.

Gli Hearing dogs sono addestrati per riconoscere determinati suoni e portare la persona che ne ha bisogno direttamente alla fonte del rumore o lontano da essa se il rumore indica pericolo. Qualsiasi cane può essere addestrato, indipendentemente dalla razza e dalla taglia a differenza dei cani per non vedenti che devono essere di taglia grande per via delle mansioni che gli vengono richieste. L’addestramento è complesso, privo di linguaggio verbale, basato su segni del corpo o delle mani.

E’ evidente che gli hearing dogs possono aiutare molti cittadini ad avere una vita più tranquilla e un maggiore inserimento sociale, ed è per questo che stanno nascendo in Italia centri specializzati per l’addestramento e la loro preparazione come ad esempio A.N.U.C.S.S Associazione Nazionale Utilizzo Cani per Scopi Sociali con sede a Roma.