fbpx
vita da cani info intestazione testata giornalistica interamente dedicata al cane

Cane e Test di Campbell: È affidabile per la scelta del cucciolo?

Quali sono i Test di valutazione e come effettuarli.
Cane e Test di Campbell: È affidabile per la scelta del cucciolo?
Foto di Mạnh Nguyễn Hồng da Pixabay

Cane e Test di Campbell: È affidabile per la scelta del cucciolo? La scelta di un cucciolo è una decisione importante da non sottovalutare. I cuccioli si sa, sono tutti bellissimi e fanno subito breccia nel cuore di chi li ama e desidera adottarli, ma ci sono alcuni fattori che sarebbe comunque bene valutare e ponderare, prima di portarli a vivere con noi, così da prepararsi a garantire loro tutto ciò di cui hanno bisogno.

A volte, infatti, potrebbe succedere che l’euforia del momento, faccia ricadere la nostra preferenza sul più carino, o il più simpatico, o il più scodinzolante e festoso. Ma chiediamoci: cosa saremo in grado di offrire realmente al nuovo arrivato? Quali sono le nostre possibilità in fatto di spazio, tempo, energie? Siamo tipi sedentari oppure siamo pieni di energia e amanti delle passeggiate all’aria aperta? Abbiamo una certa esperienza in fatto di cani o siamo alle prime armi? Sarà un cane adatto al nostro stile di vita? Saremo in grado di soddisfare le sue esigenze? Saremo pronti a fare i cambiamenti opportuni nelle nostre abitudini, per prenderci cura al meglio del nostro cane? Come possiamo individuare a grandi linee la sua personalità e la sua indole?

Cane e Test di Campbell: È affidabile per la scelta del cucciolo?
Foto di Jan Steiner da Pixabay

Test di Campbell

I Test di Campbell possono essere utili per valutare il temperamento dei cuccioli, per capire quali possono essere più adatti alle proprie esigenze personali e familiari, in modo da garantire una buona convivenza e una vita felice e sana per il cane. Si tratta di una serie di test comportamentali, messi a punto dal Dott. William Edward Campbell, per esaminare la reazione del cucciolo in determinate situazioni così da provare a identificarne a grandi linee, il carattere, la personalità e la sua predisposizione.

I Test si compongono di 5 semplici prove da effettuare con cuccioli di età non inferiore alle 7 o 8 settimane, in quanto prima di allora potrebbero essere ancora influenzati dalla loro mamma. Vanno eseguiti in un luogo tranquillo al riparo da eventuali distrazioni, da una persona sconosciuta al cagnolino. Durante i test, l’esecutore delle prove, non dovrebbe manifestare emozioni nei confronti del cucciolo, in particolare, nessun segnale di gioia, irritazione o nervosismo.

Leggi anche  Cane e gatto in casa: come abituarli a vivere pacificamente insieme

È importante sottolineare che i Test di Campbell non costituiscono affatto una garanzia assoluta del comportamento futuro del cane, che potrà essere influenzato da diversi elementi come ad esempio l’ambiente in cui vivrà, l’addestramento ricevuto e la socializzazione con altri animali e con le persone. Tuttavia possono fornire un’utile indicazione per determinare alcuni aspetti della sua personalità.

Cane e Test di Campbell: È affidabile per la scelta del cucciolo?
Foto di JackieLou DL da Pixabay

Cane e Test di Campbell: le prove di valutazione

La valutazione del cucciolo viene effettuata attraverso 5 test: Attrazione socialeAttitudine a seguireRisposta alla costrizioneDominanza socialeDominanza al sollevamento.

1. Test di attrazione sociale

Dopo aver appoggiato delicatamente il cucciolo a terra, allontanarsi di pochi metri, battere le mani per attirare la sua attenzione e osservare come si comporta.

MD – Molto Dominante
Accorre immediatamente. Coda alta, salta addosso, mordicchiando le mani.

D – Dominante
Accorre immediatamente. Coda alta, gratta le zampe sulle mani.

S – Sottomesso
Accorre immediatamente, coda bassa.

MS – Molto Sottomesso
Si avvicina con esitazione, coda bassa.

I – Inibito
Non viene.

2. Test di attitudine a seguire

Allontanarsi dal cucciolo camminando lentamente e osservare come si comporta.

  • MD – Molto Dominante
    Segue immediatamente, tenendo la coda alta, mordicchiando i piedi.
  • D – Dominante
    Segue immediatamente, tenendo la coda alta senza mordicchiare.
  • MS – Molto Sottomesso
    Segue immediatamente a coda bassa.
  • S – Sottomesso
    Segue con esitazione a coda bassa.
  • I – Inibito
    Non segue e si allontana.

3. Test di risposta alla costrizione (30 secondi)

Dopo aver appoggiato delicatamente il cucciolo sul dorso, trattenerlo per 30 secondi tenendogli una mano sul petto. Osservare come si comporta.

  • MD – Molto Dominante
    Si dibatte con forza e mordicchia.
  • D – Dominante
    Si dibatte con forza fino a liberarsi.
  • MS – Molto Sottomesso
    Si dibatte ma poi si calma.
  • S – Sottomesso
    Non si dibatte e lecca le mani.

4. Test di dominanza sociale

Accarezzare il cucciolo esercitando una leggera pressione partendo dalla testa, lungo il dorso fino alla coda. Osservare come si comporta.

  • MD – Molto Dominante
    Si dibatte graffiando. Ringhia e morde.
  • D – Dominante
    Si dibatte e si gira per graffiare.
  • MS – Molto Sottomesso
    Si dibatte poi si calma e lecca le mani.
  • S – Sottomesso
    Si gira e lecca le mani.
  • I – Inibito
    Ha paura, si allontana.
Leggi anche  Proteggere il cane dall'attacco di un altro cane

5. Test di dominanza al sollevamento (30 secondi)

Mettere le mani a dita incrociate sotto la pancia del cucciolo, sollevarlo di una spanna, circa 20 centimetri da terra per 30 secondi. Osservare come si comporta.

  • MD – Molto Dominante
    Si dibatte con violenza, ringhia e morde.
  • D – Dominante
    Si dibatte con violenza.
  • MS – Molto Sottomesso
    Si dibatte, poi si calma e lecca le mani.
  • S – Sottomesso
    Non si dibatte e lecca le mani.

Test di Campbell: i risultati

Due o più risposte MD con delle D
Il cane ha la tendenza a reagire in maniera aggressiva e potrebbe mordere. Non adatto a famiglie con bambini piccoli e persone anziane. Consigliato a persone adulte in ambiente familiare tranquillo. Con una giusta educazione può diventare un buon animale da compagnia.

Tre o più risposte D
Il cane ha la tendenza a essere dominante. Sconsigliato in presenza di bambini piccoli. Con una educazione corretta e coerente può diventare un buon animale da compagnia.

Tre o più risposte S
Il cane ha buone possibilità di adattarsi in qualsiasi ambiente e può essere adatto anche per famiglie con bambini e per persone anziane.

Due o più risposte MS con alcune I
Il cane è molto sottomesso e nella sua educazione avrà bisogno di essere rassicurato con dolcezza e gratificazioni. Può risultare adatto anche in presenza di bambini. Potrebbe mordere solo per proteggersi in caso si sentisse minacciato.

Due o più risposte I
Il cane non ha facilità di socializzazione ed è probabile che risulti più difficile da educare. In presenza di ulteriori risposte diverse, le reazioni potrebbero essere opposte. Ad esempio, se oltre alle I sono presenti anche delle MD o delle D, il cane potrebbe attaccare se messo sotto stress, mentre se sono presenti anche delle MS o delle S, tenderà ad allontanarsi. Non troppo consigliabile in presenza di bambini piccoli.

Se la valutazione del cucciolo risulterà contraddittoria, si suggerisce di ripetere il test in un ambiente nuovo, diverso dal precedente. Si consiglia sempre e comunque di chiedere il parere e la guida di un professionista.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in vitadacani.info hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e, nel caso di informazioni di carattere veterinario o in ogni caso inerenti alla salute del cane, in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico veterinario. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il veterinario e il padrone del cane o la visita veterinaria, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio veterinario e/o quello dei medici veterinari specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio veterinario. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, vitadacani.info può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

NEWS RECENTI

Torna in alto