venerdì, Dicembre 9, 2022
HomeNewsCani in aereo? NO GRAZIE!!

Cani in aereo? NO GRAZIE!!

Ecco un’altra brutta esperienza riguardante il trasporto di cani in aereo. Durante un volo Iberia, Manuel Garcia Coego ha perso il suo amato Trus, un Beagle di 2 anni. L’uomo viaggiava con i suoi due cani chiusi in una gabbia nella stiva dell’aereo. A quanto pare, durante uno scalo, causa rottura della gabbia, i due cani sono fuggiti e soltanto uno è stato recuperato. L’uomo, disperato, ha già trascorso tre giorni e due notti all’aeroporto di Madrid ed è deciso a rimanervi fino a quando non ritroverà il suo amico. Ha affermato: “Andare via sarebbe come tradirlo, perché è il mio fedele compagno”.  (Fonte: La Stampa.) Che dire? Comprendo appieno la sua disperazione e spero con tutto il cuore possa riavere il suo Trus. Purtroppo molti hanno avuto esperienze ancora peggiori di questa (BillyPriscillatantissimi altri). Sembra che spesso gli animali viaggino  nelle stive degli aerei completamente al buio. Alcuni, stipati in mezzo a tutti gli  altri bagagli, sono morti per mancanza di aria, per il troppo caldo o per il troppo freddo oppure perché colti da attacco cardiaco dovuto al panico e alla paura. Ricordiamo che tutti gli animali sono esseri viventi e come tali vanno sempre trattati con rispetto e dignità. Queste, le condizioni di trasporto animali di alcune compagnie aeree come: Air France, Alitalia, British Airways, Iberia, Lufthansa, AmericanAirlines. A voi la scelta!

Articolo precedente
Prossimo articolo
ti interesseranno anche...

ACCESSORI

ALTRE NEWS