Cane: colpo di sole e colpo di calore. Alcuni consigli

Cane: colpo di sole e colpo di calore
Cane: colpo di sole e colpo di calore

Il colpo di calore e il colpo di sole nel cane

Quali sono le differenze tra colpo di sole e colpo di calore? Come possiamo prevenire o affrontare un’eventuale emergenza? Con l’arrivo dell’estate occorre stare molto attenti al pericolo in cui può incappare il nostro cane: il colpo di calore e il colpo di sole. Quali sono le differenze e come possiamo prevenire o affrontare l’eventuale emergenza? Il Ministero della Salute mette a disposizione una serie di consigli utili a prevenire o fronteggiare il colpo di calore e il colpo di sole.

Forse non tutti sanno che il cane non suda ma la sua termoregolazione avviene attraverso un sistema di raffreddamento ad aria che consiste nel far passare velocemente, attraverso piccoli e frequenti atti respiratori,  l’aria sulle superfici umide del cavo orale provvedendo in questo modo alla dispersione del calore.

Cane: colpo di sole e colpo di calore
Cane: colpo di sole e colpo di calore

Colpo di Calore

Il colpo di calore è una grave condizione patologica che si verifica quando il cane si trova esposto a:

  • temperatura ambientale e tasso di umidità elevati
  • scarsa ventilazione
  • situazioni di stress (spazi angusti o sforzi eccessivi)

In questi casi la temperatura corporea del cane, che normalmente è di 38,5 – 39°C, si innalza sino a 41-43°C.

Cane: colpo di sole e colpo di calore
Cane: colpo di sole e colpo di calore

Colpo di sole

Il colpo di sole è una grave condizione patologica che si verifica quando il cane si trova esposto alla luce diretta del sole, da cui non possono sottrarsi per vari motivi (cane a catena, gabbie esposte al sole, cane lasciato in auto).

Cani più a rischio

Sono più predisposti al colpo di calore o di sole i cuccioli, i cani anziani, le razze brachicefale, i cani obesi e quelli affetti da malattie cardiocircolatorie e dell’apparato respiratorio.

Cosa fare in caso di colpo di calore o di sole

In caso di colpo di calore o di sole:

  • Spostare immediatamente il cane in un ambiente fresco e ventilato
  • Iniziare a raffreddare il corpo con acqua di rubinetto, docce o panni bagnati sopra il collo, la testa, le orecchie, le ascelle e la regione inguinale. Evitare di usare ghiaccio e acqua ghiacciata
  • Non far bere il cane forzatamente
  • Consultare appena possibile un medico veterinario
  • Monitorare la situazione per le successive 24-48 ore
Cane: colpo di sole e colpo di calore
Cane: colpo di sole e colpo di calore

Raccomandazioni

  • Non lasciare nel periodo estivo il cane in auto. Non è sufficiente lasciare i finestrini un po’ aperti e nemmeno parcheggiare all’ombra perché l’abitacolo si riscalda rapidamente e lo stesso animale con l’iperventilazione produce a sua volta calore.
  • Non lasciare il cane legato in luoghi esposti alla luce diretta del sole.
  • Assicuratevi che il cane abbia sempre a disposizione acqua fresca.
  • Evitare di portare fuori il cane nelle ore più calde della giornata.
  • Evitare di portare il cane in spiaggia se non ci sono condizioni favorevoli come ventilazione e ombra.