Viaggiare in treno col cane: le regole di Trenitalia

Come viaggiare col proprio cane sui treni di Trenitalia

Viaggiare in treno col cane: le regole di Trenitalia
Viaggiare in treno col cane: le regole di Trenitalia

Viaggiare in treno con il cane è possibile. Basta attenersi ad alcune semplici regole stabilite da Trenitalia.

Possiamo viaggiare in compagnia del nostro cane sia su Treni Nazionali che su Treni Regionali di Trenitalia gratuitamente oppure a pagamento a seconda delle condizioni stabilite da Trenitalia.

Premesso che il cane guida per persone non vedenti può viaggiare su tutti i treni nazionali e regionali gratuitamente, senza alcun obbligo ed alcuna limitazione, ecco le condizioni di viaggio stabilite da Trenitalia per tutti gli altri cani.

Guinzaglio, museruola e documenti

Ogni cane può viaggiare in treno solo se provvisto di guinzaglio e museruola, certificato di iscrizione all’anagrafe canina e libretto sanitario (o per i cittadini stranieri, di passaporto in sostituzione di entrambi i documenti).

TRENI Nazionali – Trasporto Gratuito cani di piccola taglia

Il trasporto gratuito per i cani di piccola taglia è ammesso nella prima e nella seconda classe di tutte le categorie di treni nazionali e nei livelli di servizio Executive, Business, Premium e Standard. Il cane dovrà essere custodito in apposito contenitore di dimensioni non superiori a cm.70x30x50. Nel caso di treni ETR 450 il contenitore andrà tenuto sulle ginocchia. È consentito un solo contenitore per ogni viaggiatore. A bordo delle carrozze a cuccette, vagoni letto e vetture Excelsior, dovrai acquistare il compartimento intero. Nelle carrozze ristorante/bar il cane non è ammesso.

Viaggiare in treno col cane: le regole di Trenitalia
Viaggiare in treno col cane: le regole di Trenitalia

TRENI NAZIONALI – Trasporto non gratuito cani di ogni taglia

Il trasporto per i cani di qualsiasi altra taglia è ammesso nella prima e nella seconda classe di tutte le categorie di treni nazionali e nei livelli di servizio Business e Standard. Sono esclusi il livello Executive, Premium e l’Area del silenzio, i salottini e le carrozze ristorante/bar.

Dove acquistare il biglietto di Trenitalia per il nostro cane?

Per viaggiare con un cane di qualsiasi taglia dovrai acquistare presso le biglietterie delle stazioni, le agenzie di viaggio abilitate o chiamando il Call Center, contestualmente al proprio biglietto, un biglietto di seconda classe o livello Standard al prezzo base previsto per il treno utilizzato ridotto del 50%, anche per i viaggi in prima classe e nel livello di servizio Business. A bordo delle carrozze a cuccette, vagoni letto e vetture Excelsior dovrai acquistare un biglietto di seconda classe alla tariffa prevista ridotta del 50% e anche l’intero compartimento.

 

Viaggiare in treno col cane: le regole di Trenitalia
Viaggiare in treno col cane: le regole di Trenitalia

Treni Regionali – Trasporto gratuito cani di piccola taglia

Il trasporto gratuito per i cani di piccola taglia è ammesso nella prima e nella seconda classe di tutte le categorie di treni regionali, custoditi in apposito contenitore di dimensioni non superiori a cm.70x30x50.

Treni Regionali – Trasporto non gratuito cani di ogni taglia

I cani di qualsiasi altra taglia possono viaggiare, provvisti di guinzaglio e museruola, sulla piattaforma o vestibolo dell’ultima carrozza con esclusione dell’orario dalle 7 alle 9 del mattino dei giorni feriali, dal lunedì al venerdì e acquistando un biglietto di seconda classe alla tariffa prevista ridotta del 50%.