X-Trail 4Dogs Nissan: automobile per viaggiare col cane

Spazio, confort e accessori tutti studiati per il cane

X-Trail 4dogs, concept Nissan prototipo per viaggiare col cane
X-Trail 4dogs, concept Nissan prototipo per viaggiare col cane

Nissan presenta il prototipo della prima automobile per cani. È la X-Trail 4Dogs, basata sull’attuale modello X-Trail.

L’auto giapponese anticipa soluzioni interessanti e pratiche da mettere in commercio per garantire una serie di comodità a chi viaggia col cane. Doccino separato, asciugatore esterno e lo schermo per non perdere mai di vista il cane sono alcune delle novità presenti nel prototipo della casa nipponica.

La 4Dogs esternamente è identica alla X-Trail. Le novità sono tutte nella zona del portellone e del bagagliaio, che misura sempre 445 litri, ma è rivestito in pelle ed è quindi più facile da lavare o spazzolare in presenza dei peli che il cane inevitabilmente deposita all’interno dell’automobile.

Portaoggetti, doccino e bocchette per l’asciugatura

Al suo interno ci sono dei portaoggetti in cui sistemare il guinzaglio, i giocattoli o altri oggetti, una rampa a scomparsa per i cani meno agili e una ciotola disegnata per non ribaltarsi, oltre al sistema interno di asciugatura: le bocchette diffondono aria calda e asciugano il pelo dopo la pulizia con il doccino.

Gli accessori sono integrati nello strapuntino interno e si possono rimuovere, compresi i tessuti, per facilitare le operazioni di pulizia o il ripristino della configurazione originale del bagagliaio quando il cane non è sull’auto. La X-Trail 4Dogs vuole infatti essere auto per tutti i giorni che, pur rivolgendosi a chi vive e viaggia col cane, soddisfa pienamente le esigenze di coloro cui serve il baule libero per far compere, per caricare bagagli, o per praticare il proprio sport preferito.

Il video ufficiale di X-Trail 4Dogs

Lo schermo per non perdere di vista il cane.

Nel baule di X-Trail 4Dogs è alloggiato un sistema multimediale, composto da uno schermo e da un collegamento audio. Chi guida può così parlare al cane ed essere da lui visto dallo schermo 10 pollici posizionato sul retro del divanetto. E può tenerlo d’occhio attraverso il monitor situato nella plancia e la telecamera orientata verso il baule.

La X-Trail 4Dogs dunque si propone come la prima auto, seppur ancora presentata unicamente in veste di prototipo, specificamente studiata per chi ama il cane e viaggia con lui. In ragione dei numeri che raccontano di quasi 8 milioni di cani presenti nelle famiglie italiane, c’è da credere che X-Trail 4 Dogs di Nissan abbia le carte in regola per sfondare.