Taiwan: proibito mangiare carne di cane

Storica decisione, la prima nell'Asia Orientale

Taiwan vieta di mangiare carne di cane
Taiwan vieta di mangiare carne di cane

È Taiwan il primo paese dell’Asia orientale a proibire il consumo di carne di cane.

Comprarla o mangiarla potrà rendere passibili di una multa fino a 7.700 euro o giù di lì. La macellazione e la vendita erano già vietate, ma resiste in loco un mercato nero di ampia portata. Per questo motivo il governo di Taiwan ha inasprito le pene e ora causare volontariamente del male a un cane o a un gatto può portare a una condanna a due anni di reclusione e a oltre 60 mila euro di multa. Secondo Adam Parascandola, dirigente di Humane Society International, la decisione del governo taiwanese dimostra che un’abitudine alimentare crudele e ormai datata può essere vietata anche se si tratta di una pratica tradizionale. Parascandola ritiene che la decisione di Taiwan possa esercitare pressione sugli altri paesi della zona. Nella Cina continentale gli attivisti diranno: se possono farlo a Taiwan, non c’è ragione di non farlo anche da noi, conclude Parascandola.