Il Beagle e l’Agility Dog

Il mio cane si chiama Maggie. E’ una femmina di razza Beagle e ha 5 anni. A chi come me ha da poco iniziato a praticare Agility dog, dico questo: non disperate, ma perseverate! Il Beagle è un cane dolcissimo e molto molto affettuoso, ma essendo un segugio si lascia spesso e volentieri distrarre dai mille odori che decide quasi sempre di seguire tenendo il naso appiccicato a terra. Proprio per questo motivo, la difficoltà non sta tanto nell’insegnare al cane a superare gli ostacoli, quanto nel mantenere la sua attenzione e concentrazione dall’inizio alla fine del percorso, e credetemi, per me, questa è davvero un’impresa non indifferente. Maggie infatti, è così felice e piena di energie, che appena ha la possibilità di entrare nel campo di addestramento, non si risparmia lunghe e pazze scorazzate, con tanto di orecchie svolazzanti al vento. Per questo si è meritatamente guadagnata l’appellativo di Lepre. Io però non mi arrendo e continuo con lei gli allenamenti… in fondo è così divertente vederla correre sull’erba! Ringrazio di cuore Francesco Boari, istruttore e Presidente dell’AnconAgility per la bella idea che ha avuto di aprire la scuola di Agility Dog nella nostra città e per la pazienza e la passione che mette nell’insegnare questa disciplina davvero entusiasmante.