Il colpo di calore

Con la stagione estiva salgono le temperature. Purtroppo, come nel caso delle persone, anche i nostri fidati amici, possono subire le conseguenze del troppo caldo ed essere colpiti dal colpo di calore. I cani infatti, non riescono a espellere il caldo eccessivo con la sudorazione e cercano di mantenere la giusta temperatura con un’accelerazione respiratoria o iperventilazione, servendosi anche della lingua dalla quale evapora saliva. Per questo motivo dobbiamo stare molto attenti a non lasciarli in luoghi piccoli, chiusi e non ventilati come ad esempio l’auto, anche se parcheggiata all’ombra. Ma quali sono i sintomi del colpo di calore?

  • respiro molto rapido o difficoltoso
  • salivazione eccessiva
  • vomito
  • febbre
  • difficoltà a camminare
  • congestione delle mucose
  • convulsioni e collasso

E nel caso il nostro cane fosse colpito da un colpo di calore? Cosa possiamo fare? Innanzitutto, come prima cosa , lo porteremo subito in un luogo fresco per farlo ossigenare, poi cercheremo di abbassare la sua temperatura corporea bagnandolo, in particolare sul collo, sulla testa e sull’addome o meglio ancora immergendolo gradatamente in acqua, facendo attenzione però che non sia troppo fredda, altrimenti potrebbe essergli letale. Sarà sufficiente solo questo? Naturalmente no. Il cane dovrà essere portato subito in una struttura veterinaria adeguata in modo da ricevere tutte le altre cure necessarie.